Domande Frequenti

Si prega contattare il vostro commerciale di riferimento per valutare assieme la fattibilità economica di questo cambio.

Inviare una comunicazione scritta e firmata per disdetta con i dati sul subentrante, se possibile con firma di entrambi, telefonicamente non si accettano disdette o variazioni.

Comunicare con un fax al numero 0541 67 55 22 oppure via e-mail inviare i dati corretti al più presto.

Certamente con una comunicazione scritta che annulla il modulo di autorizzazione online. Al riguardo torneranno ad essere applicate le spese di spedizione della fattura.

Compilando il modulo relativo ad invio fatture online.

Per evitare invio di lettera sollecito occorre il fax della quietanza oppure una scansione via e-mail a info@vulcangas.com

Inviando un fax al numero 0541 67 55 22 oppure una scansione via e-mail a info@vulcangas.com della quietanza di pagamento.

Si prega contattare il vostro commerciale di riferimento per valutare assieme la fattibilità della dilazione di pagamento.

Le fatture di fornitura G.P.L. possono essere pagate usufruendo di uno specifico ulteriore sconto alla consegna in contanti, con assegno, o dove il servizio è attivo, con Bancomat o carta di credito. In caso di pagamento dilazionato il pagamento avviene tramite SDD (addebito automatico sul conto), RIBA e/o bollettino postale.
E’ sempre disponibile il nostro conto corrente Iban IT67V 05387 24201 000000009355 Banca Popolare Emilia Romagna Ag. Rimini per effettuare un bonifico bancario.

Tramite la matricola evidenziata in fattura.

La lettura viene identificata tramite i numeri NERI posti a sinistra del misuratore :

contatore

Entro il 15 di ogni mese ad esclusione dei mesi di lettura effettiva (indicato sulle fatture alla voce “comunicazioni pesonali”).

Perché si pagherà solo quanto hai effettivamente consumato evitando la sovrastima della fattura presunta.

Del codice cliente.

Tramite il sito MyVulcangas oppure telefonando al numero verde 800 254 966 da telefono fisso entro le date stabilite specificate nel retro della propria fattura alla voce “comunicazioni personali”.

Per richiedere la domiciliazione bancaria o postale è necessario compilare l’apposito modello, SDD CORE per c/c intestati a privati e SDD B2B per c/c aziendali.

E’ possibile, basta compilare nella parte alta del modello SDD i dati dell’intestatario del gas e nelle 2 righe sopra la firma indicare i dati del sottoscrittore (intestatario del c/c).

Sulle fatture c/somministrazione in alto e la dicitura è : Il suo numero utente è: 109 00 000000 000.

Sulle fatture c/sfuso di solito è un numero di 5/6 cifre e si trova all’altezza della ragione sociale della fattura.

Può contattare la filiale di competenza per telefono, via mail o via fax.

Per effettuare ordini gas occorre avere o il codice cliente o l’esatta ragione sociale a cui intestare la fattura.

E’ sufficiente chiamare al seguente recapito 0541 67 52 52 (disponibile tutti i giorni feriali dalle 8:30 alle 18:00).
I nostri operatori sono a vostra disposizione per tutte le operazioni commerciali.